La compagnia Delta, ha concesso la possibilitÓ di averli in cabina

Importante novità attuata dalla compagnia aerea americana Delta. Dallo scorso marzo, infatti, è permesso portare con se, in cabina, di fianco al proprio posto nell'aereo, il proprio animale domestico. Questa modifica, spiegano i responsabili della compagnia, cerca di tutelare maggiormente gli animali, che, nei viaggi nella stiva, non sono affatto a loro agio: freddo, paura, distanza dal proprio padrone, infatti, spesso hanno portato disagi forti ai nostri piccoli amici.

Il programma prevede che sia i cani, ma anche gatti, piccoli roditori, uccelli possano essere di fianco al loro padrone durante il viaggio. Tutto questo, ovviamente nei limiti che la compagnia ha prescritto, e che riguardano le dimensioni e il peso dell'animale; ne restano infatti esclusi i cani di grande taglia che sia come dimensione ma anche come pericolosità in caso di problemi, debbono ancora essere messi nella stiva dell'aereo.

In Italia alcune compagnie permettono già di viaggiare con il proprio animale di fianco, ma hanno delle restrizioni molto rigide  e gli animali che vi rientrano sono molto pochi.